fioritura mimosa costa azzurra

Ogni anno, tra gennaio e febbraio, in alcune località della Costa Azzurra ha luogo uno spettacolo grandioso: il blu intenso del mare e l’azzurro del cielo fanno da sfondo alle colline che si rivestono di uno sgargiante e profumatissimo  manto giallo. È arrivata la stagione della mimosa. Ma dove andare per vedere la fioritura della mimosa in Costa Azzurra?

Qui di seguito vi darò alcune dritte per:

  • Visitare i luoghi più emblematici della Costa Azzurra proponendovi un intinerario ad hoc che si snoda fra mare e colline, sulle tracce degli alberi di mimosa in fiore.
  • Partecipare ad alcune feste tradizionali sul tema della fioritura della mimosa in Costa Azzurra.
  • Visitare altri luoghi imperdibili nei dintorni.

Allora, siete pronti a scoprire tutti i segreti della fioritura della mimosa in Costa Azzurra? Si parte!


I luoghi più emblematici dove vedere la fioritura delle mimose in Costa Azzurra lungo la Route du Mimosa

La Route du Mimosa è un itinerario  che si snoda fra mari e monti e che permette di scoprire paesaggi incantevoli tutto l’anno. Ma è da gennaio a inizio marzo, nel pieno della fioritura della mimosa, che il percorso dà il meglio di sé, fra colori sgargianti e profumi inebrianti. Per ammirarne tutta la bellezza potete percorrere l’interno tracciato – circa 130 chilometri – che da Grasse conduce a Bormes-le-Mimosas, nel dipartimento del Var. Se avete poco tempo a disposizione, invece, potete scegliere di visitare alcuni dei luoghi più emblematici che si trovano lungo la Route du Mimosa.

Ecco la mia selezione:

Grasse, la città dei profumi

Incastonata nel verde di dolci colline ma a pochi chilometri dalla costa, Grasse è conosciuta in tutto il mondo per la sua lunga storia e tradizione nella produzione di profumi.

Tutto cominciò nel XVI secolo, quando i conciatori di Grasse, volendo rimediare all’odore nauseabondo del pellame, iniziarono a utilizzare le essenze dei fiori locali per profumarlo e renderlo più gradito ai clienti. Il successo fu folgorante, tantoché nel 1614 il re di Francia  istituì la corporazione dei parfumeurs gantiers.

Col passare del tempo Grasse è diventata celebre per la produzione di fiori destinati alla distillazione degli oli essenziali e all’estrazione delle essenze profumate. Fra questi spiccano  rose, gelsomini e mimose per la produzione di profumi di alta qualità. La città ospita anche fabbriche storiche e laboratori di profumeria, nonché scuole e istituti di formazione per i profumieri.

Fra le fabbriche più conosciute ritroviamo Fragonard, Molinard e Galimard che offrono visite gratuite ai laboratori di produzione.

E se il mondo dei profumi vi appassiona, una visita al MIP di Grasse (Musée Intérnationale de la Parfumerie) è d’obbligo.

Panorama della città di Grasse in Costa Azzurra

Panorama della città di Grasse in Costa Azzurra. Foto di Mirko Vico

Tanneron e il suo massiccio

Da gennaio a marzo, durante la fioritura della mimosa, il massiccio del Tanneron si trasforma in una sterminata foresta dai colori giallo oro. Non a caso, con le sue ventidue frazioni incastonate nel cuore del massiccio omonimo, è l’area più grande in Francia dedicata alla coltivazione delle mimose!

Un’escursione nella foresta delle mimose: il circuit du Grand Duc

Se volete provare in prima persona l’emozione di una passeggiata fra le mimose in fiore della Costa Azzurra, vi consiglio questo itinerario adatto a tutti che vi farà scoprire paesaggi mozzafiato con il mare e le montagne come sfondo. Il percorso ad anello è di circa 2 ore e la distanza è di 6 chilometri.

Accesso: Da Nizza o Cannes, prendere l’autostrada A8 fino a Mandelieu (uscita Mandelieu-centre); prendere la direzione Tanneron sulla Route Départementale (RD) 92, proseguire per 4 km fino a raggiungere un parcheggio sul lato destro della strada. Da lì il percorso (circuit du Grand Duc) è indicato da alcuni segnavia di legno.

Se capite il francese ecco la scheda dettagliata del percorso: Circuit du Grand Duc

Fioritura mimosa in Costa Azzurra

Contatti Meraviglieuropa

Mandelieu-la-Napoule

Sulle rive del Mediterraneo, adagiata ai piedi del massiccio del Tanneron e a due passi dalle rocce rosse dell’Estérel, Mandeliueu-la-Napoule è una graziosa cittadina di villeggiatura. Da non perdere, una passeggiata lungo il sentier des douaniers e il Castello della Napoule di cui vi parlo in dettaglio qui.

Massif du Tanneron, Mandelieu La Napoule, route de Tanneron, mimosas

La route du Mimosa Crédit © Camille Moirenc / OTC Mandelieu

Mimosa in fiore Costa Azzurra

Mimosa Saison 2022 Mandelieu La Napoule ©Camille Moirenc / OTC Mandelieu

 

Bormes-les-Mimosas

All’ombra del massiccio des Maures, questo delizioso borgo medievale è incantevole in ogni stagione. Ma perché il suo nome fa riferimento alle mimose?

Il nome “Mimosas” si riferisce al fiore simbolo della città, che cresce abbondantemente nella regione.  Per questo motivo, nel 1968, quella che fino ad allora era semplicemente Bormes divenne Bormes-les-Mimosas, identificando così la città con questo fiore. In cima al villaggio si trovano i resti di un antico castello e dalla piazzetta adiacente il panorama si estende dal massiccio dei Maures alle isole di Port Cros e Porquerolles. Un vero incanto.

 

 

Feste tradizionali in occasione della fioritura della mimosa in Costa Azzurra

Mandelieu-la-Napoule

A Mandelieu-La Napoule la Festa della Mimosa si celebra dall‘8 al 12 febbraio 2023.
Il tema di quest’anno è La grande corsa, ispirato dall’omonimo film del 1965 di Blake Edwards.
In programma: sfilate di carri,  carnevale dei bambini, animazioni floreali oltre all’immancabile elezione di Miss Mandelieu. Se volete prenotare, ecco il link all’ufficio del turismo di Mandelieu-la-Napoule

Festa della Mimosa a Mandelieu la Napoule sfilata di carri fioriti

Fête du Mimosa 2019 © Jérôme Kelagopian / OTC Mandelieu Mandelieu-La Napoule

Tanneron

Quest’anno la Festa della Mimosa si terrà la domenica 29 gennaio 2023 nel centro del paese. In programma una sfilata di carri fioriti, danze tradizionali e mercatino artigianale.

Carri decorati con mimosa a Tanneron

La fête du Mimosa a Tanneron ©OTIPF

Danze tradizionali alla festa della Mimosa a Tanneron

Danze tradizionali alla festa della Mimosa a Tanneron ©OTIPF

Per ulteriori informazioni, ecco il link verso l’ufficio del turismo Pays de Fayence

 

Bormes-les-Mimosas

Il Corso Fleuri si terrà il 18 e 19 febbraio 2023 nel villaggio medievale.

 

Quali sono i posti da non perdere in Costa Azzurra e dintorni?

Se volete prolungare il soggiorno, ecco alcuni spunti per scoprire altri luoghi incredibili nel raggio di pochissimi chilometri dalla Route du Mimosa.

Gite fuoriporta in primavera: l’Esterel

Gite fuoriporta in primavera: l’Esterel

Viaggio in Costa Azzurra a Èze sul sentiero di Nietzsche

Porquerolles e Port Cros, paradiso in Costa Azzurra

Cosa vedere a Nizza: la collina del castello

Troverai il blog di viaggi Meraviglieuropa anche su anche su:

Facebook: Meraviglieuropa  

Instagram: Veronica.Meraviglieuropa

Pinterest: Meraviglieuropa


No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!